Minnesota, lo stato benedetto dalla Natura

Gli indiani del Dakota, quando si stabilirono qui più di tre secoli fa, hanno per primi chiamato questa terra “minisota”, che significa “terra di acqua color cielo”. Oggi il Minnesota è noto per i suoi paesaggi mozzafiato, per le sue magnifiche foreste e per i scintillanti dal color blu scintillante.

Due importanti caratteristiche geografiche definiscono importanza del Minnesota nel continente nordamericano: le sorgenti del fiume Mississippi e la costa del Lago Superiore, il più grande lago d’acqua dolce del mondo. Il fiume Mississippi nasce da un piccolo lago nell’Itasca State Park e si snoda per un percorso di 700 miglia attraverso il Minnesota prima di fluire a sud verso il Golfo del Messico. La leggenda degli indiani d’America narra che i visitatori devono percorrere un sentiero di pietra lungo tutta la sorgente del Mississippi per assicurarsi una vita lunga e felice.

Dal Duluth fino al confine canadese, le 150 miglia della Highway 61 lungo la costa del Lago Superiore è una strada da percorrere almeno una volta nella vita, un po’ come la Route 66, la “Mother Road”. Una moltitudine di parchi statali, uno scenario naturale fantastico e la Split Rock Lighthouse forniscono delle fantastiche opportunità fotografiche se viaggiate in auto, in moto o in camper.

Due monumenti nazionali, ovvero Grand Portage sulla punta nord-orientale del Minnesota e il Pipestone National Monument nell’angolo sud-occidentale dello stato, preservano il ricco patrimonio indiano. Ventisei siti storici statali documentano la crescita del Minnesota, tra cui la casa d’infanzia dell’aviatore Charles Lindbergh, la tenuta dei fratelli Mayo (della famosa Mayo Clinic) e l’originale Main Street dell’autore Sinclair Lewis.

Tra le opportunità di svago all’aperto vediamo il Parco Nazionale Voyageurs, l’unico parco nazionale acquatico nel paese, la  Wilderness Boundary Waters Canoe Area, una regione con 1.300 laghi dove i motoscafi sono vietati e dove si viaggia solo in canoa. Inoltre, 76 parchi statali, 58 foreste demaniali e due foreste nazionali forniscono infinite possibilità di campeggio, trekking, mountain bike ed esperienze di guida sceniche per i visitatori di tutte le età.

Nell’area Minneapolis-St. Paul, nota anche come il “Mall of America”, si trova il complesso commerciale e di intrattenimento più grande degli Stati Uniti, dove ci sono divertimenti per tutte le età: 520 negozi, 50 ristoranti, 14 cinema, il  Sealife Aquarium Nickelodeon Universe, concerti ed eventi dal vivo, attrazioni e saloni, il Mall of America ospita più di 42 milioni di visitatori ogni anno. Inoltre, per gli amanti dello shopping, non c’è l’imposta di vendita sui capi di abbigliamento e sulle scarpe, il che fa di questo stato un paradiso dello shopping!

La scena musicale del Minnesota è leggendaria, poiché qui sono nate (musicalmente parlando) superstar come Bob Dylan e Prince. Il Walker Art Center è uno dei migliori istituti d’arte moderna della nazione.

I turisti che arrivano a vedere il Minnesota, scegliendo questo stato come un’alternativa a località indubbiamente più famose per gli italiani, come New York, hanno diverse attrazioni a loro disposizione: una crociera su battello, un giro in canoa, la possibilità di prendere parte agli sport acquatici o di partecipare ad una partita di golf in uno del resort del nord del paese, e tanto altro.

Vivere il Minnesota è un’esperienza fantastica, perché quest’area è conosciuta come una  terra benedetta da Madre Natura!